Prova che é accaduto davvero

Uccide cane per ‘arte’, Guillermo Habacuc Vargas si scusa   Roma. Biennale a rischio per Guillermo Habacuc Vargas, lo ‘’peudoartista’’ 50enne del Costa Rica che ha messo in mostra un cane randagio, legato in un angolo della sala, lasciandolo morire di fame e sete. Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione verso … Continua a leggere

Crudelta sopra ogni limite

anno 2007, Guillermo Vargas Habacuc, un finto artista, prese un cane di strada, lo legò ad una corda corta ad un muro di una galleria d’arte e lo lasciò morire lentamente di fame e di sete: Per parecchi giorni, l’autore di questa orribile crudeltà e i visitatori di questa galleria d’arte sono stati spettatori impassibili dell’ agonia del povero animale, fin quando … Continua a leggere

I CANI

Ho iniziato quest’avventura dicendo, anzi scrivendo che avrei cercato di portare alla luce delle ingiustizie. Ci sto provando, e in qualche modo sono riuscita (o almeno spero) a fare riflettere, e a riflettere io stessa, sulle tematiche di cui scrivo. Purtroppo però, non è possibile sapere e scrivere tutto per questo HO BISOGNO DI COMMENTIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!. Posso fare solo una minima … Continua a leggere

UNA SPERANZA PER UNA BAMBINA…… GIULIA

QUESTO PICCOLO INTERVENTO DRAMMATICO L’HO TROVATO SUL SITO DELL’ASSOCIAZIONE “MARIA MADRE DELLA PROVVIDENZA”, di cui sono volontaria. Leggete con attenzione il caso non è una bufala, è stato trattato anche da giornali e tv!! grazie. enzo Ciao a tutti, siamo Loredana e Cesare, la mamma e il papà di Giulia e vi presentiamo la nostra dolce bambina. Giulia è nata … Continua a leggere

IL GIORNO DELLA MEMORIA

Purtroppo il Blog, non ha ancora il successo che speravo potesse avere… E’già un mese che è  attivo e fin ora solo una persona ha lasciato un commento su questo mio lavoro. Non è questo il punto. c’è gente che soffre, molta gente che soffre!… Il 27 Gennaio era il GIORNO DELLA MEMORIA, e sono convinta che pochi se lo … Continua a leggere

Presentazione

  Ed ecco finalmente raggiunto il mio obiettivo: creare un Blog in cui tutti coloro che hanno difficoltà, che soffrono e che necessitano di un aiuto, possono sfogarsi, raccontarsi e sfogarsi. Questo utopistico progetto è stato creato da una ragazza che è stufa dell’indifferenza, del dolore e di comer il mondo ora sta “girando” Il Blog a poco a poco … Continua a leggere